I Parchi della West Coast

E’ quasi luglio e molti dei miei “sposini” sono prossimi alla partenza, finalmente la loro luna di miele diventerà realtà! Come potete leggere qui gli Stati Uniti e i Parchi della West Coast sono una delle destinazioni più richieste come viaggio di nozze!

In quest’ articolo ho voluto raccogliere informazioni utili per visitare la West Coast e i suoi sorprendenti Parchi: che il sogno americano abbia inizio!

Una sola regola. Vivere il viaggio on the road come va vissuto: con la massima libertà!

Paesaggi del West

Paesaggi del West

La prima cosa da sapere è che ogni Parco è unico nel suo genere, quindi a voi la scelta di quale visitare.
Di solito il programma di viaggio prevede la visita a più Parchi, per cui, la soluzione più conveniente è quella di acquistare il Pass d’ingresso per i National Park: America the Beautiful – National Annual Pass. 

Questo pass ha un costo di 80$ e si acquista all’ingresso di uno dei 58 Parchi Nazionali degli Stati Uniti. Questi Parchi sono amministrati da un’agenzia federale, la National Park Service e, una curiosità, il primo parco Nazionale d’America è stato lo Yellowstone, dove l’orso Yoghi è sempre alla ricerca dei suoi picnic!
I National Park più visitati della West Coast sono: Yosemite, Death Valley, Bryce Canyon, Zion Canyon e il Grand Canyon.
Il prezzo d’ingresso per ogni singolo Parco varia dai 20$ ai 25$, quindi, se pensate di visitarne almeno 4, il Pass risulta vantaggioso.

Andiamo a scoprire le principali caratteristiche di ogni Parco.

Yosemite National Park: uno dei parchi naturali più grandi e affascinanti della California.

Non è sufficiente una giornata per visitarlo ma se avete poco tempo, non perdetevi la Tioga Road, una strada panoramica lunga 64 miglia che attraversa il  Parco. Sarete immersi nella natura più spettacolare: cascate, montagne rocciose e sequoie giganti. Da non perdere la visita a due laghi: il Tanaya Lake, uno splendido lago dove si specchiano le alte montagne bianche e il Mono Lake che le sue strane conformazioni in tufo e i suoi colori particolari, lo rendono un set perfetto per i film di fantascienza.

Death Valley National Park: la famosa Valle della Morte. Paesaggio arido e desertico dove le altissime temperature hanno fatto evaporare i laghi.

La Badwater, una depressione di 86 metri sotto il livello del mare nella preistoria era un lago, orami prosciugato, che regala a questo luogo un alone di mistero e un paesaggio lunare. Da visitare: Mesquit flat con i suoi 40km quadrati di dune di sabbia e la città fantasma di Rhyolite, una ex città mineraria abbandonata che si gira a piedi dove troverete edifici inquietanti e a volte spaventosi, ricordatevi sempre che siete nella Valle della Morte!

Death Valley

Death Valley

Bryce Canyon National Park: il parco degli “Hoodoos”, i famosi pinnacoli di roccia levigati dal vento.

Vi consiglio di puntare la sveglia all’alba e raggiungere Bryce Point, il punto più alto del Parco, per ammirare e fotografare la grande distesa di guglie che si colorano di arancione con i primi raggi del sole.
All’interno del parco ci sono diversi punti di osservazione, dove fermarsi è d’obbligo per contemplare il grande lavoro di madre natura.

Bryce Canyon National Park

Bryce Canyon National Park

Grand Canyon National Park: il più famoso dei parchi USA. E’ una gola profonda tra due sponde, due Rhim (pareti) North e South.

Lungo il suo percorso, il Canyon si stringe e si allarga fino a toccare i 29 km di distanza tra le due pareti. Se avete poco tempo, dovete solo scegliere se visitare la parte sud, più turistica o la parte nord, più esposta al clima e meno gettonata. Solitamente consiglio a coppie di sposi e a chi cerca un’esperienza unica, il Grand Canyon Lodge, un hotel di pietra e legno costruito proprio sulle pareti North del Canyon.(non dimenticate un maglioncino). Se scegliete la parte South troverete più sentieri battuti, percorsi e navette che vi porteranno nei punti più suggestivi del Parco. Nella parte North un sentiero facile e suggestivo è il Widforss Trail.
Se volete provare un’esperienza unica e soprattutto non vi siete posti un budget, salite su un elicottero o un aereo che in mezz’ora sorvola il Canyon più famoso del mondo.

Grand Canyon

Grand Canyon

Attenzione che il National Annual Pass non permette l’ingresso a due famosissimi parchi della Riserva Navajo: Antelope Canyon e Monument Valley. Due delle tappe obbligatorie del vostro viaggio nel West.

Antelope Canyon

Antelope Canyon

Antelope Canyon: senza dubbio offre il più affascianti degli spettacoli naturali con le sue pareti curve create dall’acqua e dal vento.

È un canyon stretto con pareti vertiginose di un colore che va dall’arancione al rosso e al viola. È il Parco con il biglietto d’ingresso più caro: la fee d’ingresso è di 6 $ a persona e per la visita è previsto un tour di gruppo con guida Navajo al prezzo minimo di 25 $ a testa (non è possibile fare la visita individuale). L’orario ideale per visitare il parco è verso 13 quando i raggi solari penetrano nel Canyon creando un effetto sbalorditivo. I tour guidati partono e si prenotano da Page, che dista 15 minuti dal Parco.

Monument Valley: uno dei paesaggi più famosi al mondo, dove i tre monoliti di sabbia rossa dominano la valle.

Anche qui gli indiani Navajo organizzano visite guidate all’interno del parco a piedi, a cavallo o in jeep. Se invece siete alla guida della vostra auto, percorrete la Valley Drive: una strada panoramica tra i monoliti e le conformazioni rocciose della valle.

Un viaggio on the raod in California è un’esperienza indimenticabile, dove le lunghissime strade difficilmente annoiano e la natura vi regalerà degli scenari unici al mondo.
Un ultimo consiglio: non aspettate mai di andare in riserva con la vostra auto. Le stazioni di servizio esistono e sono proprio come nei film: isolate e squallide, ma è sempre meglio fermarsi in una di queste che restare senza benzina tra le strade deserte della California.

Ti potrebbero interessare: Fly & Drive in California, info utili e Passaporto e Esta

Xoxo Erica

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *