Voglio iniziare la nuova rubrica dedicata a Instagram parlando di hashtag perché vedo, anche durante i miei corsi, che c’è ancora molta confusione sull’utilizzo degli hashtag sia su Instagram che su Facebook. Vi parlerò del perché dovete utilizzare gli hashtag su Instagram e quali hashtag vi permetteranno di aumentare i followers.

Patiamo dalle basi: gli hashtag (#) sono nati su Twitter, sono diventati famosi su Instagram e muoiono su Facebook (per il momento). 

Quindi evitate di scrivere su Facebook frasi tipo:

#buongiorno #mondo #oggi #splene #il #sole

o ancora peggio:

#BuongiornoMondoOggiSplendeIlSole

Perché, primo non serve a niente, solo a far innervosire chi vi legge, secondo Facebook penalizza ( cioè fa vedere a meno utenti) i post con i trenini di hashtag. Quindi se avete un hashtag specifico per il vostro brand tipo #apasseggiodentroilmondo utilizzatelo, perché poi sarà comodo in fase di campagne promozionali ed eventi, ma se volete scrivere una bella frase in italiano per augurare buongiorno, fatelo senza hashtag. 

In questa mini guida vi spiegherò come utilizzare al meglio gli hashtag nel vostro profilo Instagram in modo da farvi trovare da altri utenti e aumentare i vostri followers.

Perché dovete utilizzare gli hashtag?

Utilizzare gli hasthag su Instagram vi permetterà di farvi notare quindi aumentare l’engagement ( il coinvolgimento degli utenti) e, se pubblicate contenuti interessanti, di aumentare i followers. 

Pensate agli hashtag come un’etichetta, un nome da dare alla vostra foto. Queste etichette servono per farsi trovare da chiunque cerca quel contenuto. Se usate l’# giusto il vostro potenziale followers arriva a voi e se vi trova interessanti inizia a seguirvi. 

Esempio:

In questa foto pubblicata nel nostro profilo abbiamo utilizzato # di viaggio:

Chi cercava Maldive, Maldives, Maldivesislands o travelinspiration, vedeva il nostro post e quindi poteva mettere il like e interagire con un commento.

Per questo motivo ogni foto che pubblicate sul vostro profilo Instagram deve avere:

  • Una buona luce e un’ottima risoluzione, dev’essere accattivante altrimenti nel miliardo di foto che vengono pubblicate ogni minuto sul Social Network la vostra foto sparirà come un ago nel pagliaio.
  • Una didascalia, scritta bene e in italiano corretto( anche in inglese se lo sapete). Funziona molto scrivere una storia avvincente, meglio se è la vostra storia. Quindi raccontatevi, vedrete che piano piano inizieranno a incuriosirsi e a seguirvi. 
  • Gli hashtag giusti per far vedere la vostra foto al maggior numero di persone.

Ma quali sono gli # giusti e quanti hashtag dovete usare?

Il massimo di hashatg che potete usare per ogni foto che pubblicate su Instagram è trenta.

È consigliato inserirli tutti nel primo commento, subito dopo aver pubblicato la foto. 

Per sapere quali hashatag utilizzare sbircia nei profili che più ti piacciono e che segui. Vedi quali # vengono utilizzati e usali per le tue foto. 

Noi che pubblichiamo nel nostro profilo foto di viaggi abbiamo individuato una lista di # che utilizziamo con buoni risultati. 

I 30 hashtag da utilizzare devono essere suddivisi tra: 

# Molto popolari esempio: #travel #love #wanderlust

# mediamente popolari esempio: #passionpassport #goexplore

# poco popolari esempio: #lifeinatravel #travellingthroughtheworld 

E comunque devono essere tutti hashtag pertinenti al contenuto della foto. Non mettete #catlover se non c’è un gatto nella foto. 

Avrete notato che da qualche è sparito il numero dei like sulla foto, questo perché Instagram non vuole più dare importanza al numero di followers ma preferisce le interzioni, cioè i commenti, che avvengono con i propri followers.

Questo è uno disegno fatto di lettere che non sono altro che hashtag di viaggio. Vi piace?

Spero di avervi chiarito un po’ le idee sull’argomento hashtag, se non è così state tranquilli, siamo solo all’inizio. Seguitemi che insieme raggiungeremo ottimi risultati.

Erica

Leave a comment

apasseggiodentroilmondo.it © 2020. All Rights Reserved.